Pagine

venerdì 4 novembre 2016

[FIRST IMPRESSIONS] Urban Decay All Nighter Foundation

 
Se mi conoscete anche un po' di sicuro siete a conoscenza della mia ossessione per i prodotti per la base. Amo il makeup in generale, ma quando si parla di fondotinta non riesco proprio a smettere di comprarne sempre di nuovi. Qualche mese fa ho sentito parlare per la prima volta del fondotinta All Nighter di Urban Decay, un fondotinta waterproof, totalmente opaco e a lunghissima durata. Potevo secondo voi non comprarlo?


Urban Decay è una delle mie marche preferite in assoluto, specialmente per quanto riguarda i prodotti viso. Il fondotinta Naked Skin è uno dei miei preferiti di sempre e la base One&Done uscita ad inizio anno è uno dei prodotti che sto usando di più. Questo nuovo fondotinta sembrava perfetto per le mie necessità: ho la pelle mista e qualsiasi fondotinta che prometta di resistere per tutto il giorno senza bisogno di essere ritoccato mi invoglia alla prova.


Partiamo dal packaging, che come al solito quando si parla di Urban Decay è studiato fin nei minimi dettagli ed estremamente figo. il fondotinta All Nighter si presenta in un packaging color canna di fucile; il design sulla parte frontale ricorda quasi una grata e lascia intravedere il colore del prodotto. Sul fondo c'è il bollino colore e il numero della tonalità.

Il fondotinta All Nighter è stato formulato per avere un'alta coprenza e per essere totalmente opaco e waterproof. Non posso che concordare con Urban Decay su praticamente tutti i punti. La coprenza è innanzitutto davvero alta. Per me è una cosa importante ma non fondamentale, ho una pelle abbastanza bella e non ho bisogno di una coprenza estrema, ma è sicuramente un plus molto positivo specie per chi ha una pelle più segnata della mia ed è alla ricerca di un prodotto coprente ma non pesante.

Il finish è opaco ma non "piatto" come con altri fondotinta. Sembra quasi un prodotto "cream-to-powder" perché tende ad asciugarsi come se fosse un prodotto in polvere. Nonostante io abbia la pelle mista e fissi sempre tutto il viso, con questo fondotinta tendo a non utilizzare affatto la cipria.

Vi consiglio inoltre di idratare molto bene la pelle prima di applicare questo fondotinta. Anche se io ho una pelle mista tendo comunque ad usare una crema bella idratante e in alcuni casi anche un primer idratante prima dell'applicazione, specie nelle giornate più fredde. Ho infatti notato che il fondotinta tende ad "attaccarsi" alle zone più secche del viso: se non lo stendete con particolare attenzione, in queste zone l'effetto non sarà tanto bello da vedere.



Per quanto riguarda l'applicazione, con questo fondotinta ho provato ad utilizzare la beautyblender ma anche un pennello a setole più fitte. Tra i due metodi preferisco il primo perché garantisce un risultato più "naturale": la spugnetta umida infatti raccoglie il prodotto in eccesso e idrata la pelle durante l'applicazione, facendo aderire meglio il prodotto alla pelle. La coprenza è molto alta già con la spugnetta, ed è più che sufficiente per le mie necessità.

Le tonalità disponibili sono 24, divise per sottotono. Io ho scelto la tonalità 1.0, che ha un sottono più giallo come il mio incarnato. Prima di acquistare questo fondotinta ho letto un sacco di recensioni di ragazze americane e quasi tutte evidenziavano un piccolo grande problema legato all'ossidazione. Una volta applicato sul viso, infatti, questo fondotinta tende a scurirsi. Ho per questo preferito una tonalità leggermente più chiara per evitare di ritrovarmi con un colore troppo scuro. Sicuramente consiglio a chiunque fosse intenzionato ad acquistare questo fondotinta di fare un salto da Sephora e provarlo di persona, perché acquistandolo online si rischia di sbagliare.


(a sinistra il fondotinta Naked Skin nella tonalità 1.0, a destra il fondotinta All Nighter nella tonalità 1.0)
 
Ho scelto la tonalità 1.0 perché è il colore che utilizzo anche nel Naked Skin Foundation. Come potete vedere dallo swatch, l'1.0 dell'All Nighter (a destra) è leggermente più chiaro rispetto al Naked Skin. Dopo l'ossidazione però è praticamente impossibile notare differenze tra i due, almeno per quanto riguarda la tonalità.

La durata è ottima. Anche senza cipria rimane totalmente opaco per svariate ore. Dopo circa 6 ore la mia pelle mista inizia a farsi sentire e soprattutto vedere, ma anche in questo caso l'effetto non è di pelle unta. Dopo circa 7/8 ore ho notato che il prodotto tende a separarsi nelle mie zone critiche, ossia ai lati del naso e tra le sopracciglia. 

Di solito tendo a preferire fondotinta meno coprenti e dall'effetto "seconda pelle". Nella mia collezione l'unico fondotinta dalla coprenza estrema con il quale mi sento di fare un paragone è il Remarcable di Marc Jacobs, acquistato ad inizio anno in un raptus di follia. Rispetto al fondotinta di Marc Jacobs, l'All Nighter è più leggero sulla pelle, nonostante la coprenza sia più o meno uguale.
Le mie prime impressioni su questo fondotinta sono come potete notare estremamente positive: per chi ha la pelle mista un fondotinta che non ha bisogno di essere ritoccato durante la giornata può sembrare un sogno, ma in questo caso non lo è! Sono anche estremamente soddisfatta della resa sulla pelle e del fatto che pur essendo un prodotto molto coprente è tutto fuorché pesante.

A chi lo consiglio? Sicuramente a chi è alla ricerca di un fondotinta molto coprente ma leggero sulla pelle, a chi ha una pelle mista o grassa e a chi cerca un prodotto che duri tutto il giorno e che non abbia bisogno di essere ritoccato più di tanto.

PREZZO E DOVE ACQUISTARE

Il nuovo fondotinta All Nighter di Urban Decay è disponibile all'acquisto presso gli store Sephora e online su sephora.it.
 Il prezzo è di 35,00€ per 30ml di prodotto.

Spero che questo post di prime impressioni vi possa essere utile! Avete già provato questo nuovo fondotinta? Vi ispira? Fatemelo sapere nei commenti :)


Nessun commento:

Posta un commento